You are here
Frana a Positano, i Verdi: “Colpa solo degli abusi edilizi” Provincia e Regione 

Frana a Positano, i Verdi: “Colpa solo degli abusi edilizi”

Frana del costone roccioso a Positano, colpa dell’abusivismo edilizio. Verdi-Europa Verde: ”E’ necessario effettuare controlli continui e scrupolosi. Qui si mette a rischio il territorio e la popolazione.”

A Positano, in località Laurito, un costone roccioso che affaccia sul mare ha subito, durante la giornata dello scorso 26 luglio, due frane a distanza di poco tempo l’una dall’altra.

Durante le indagini per verificare le cause delle frane, la Guardia Costiera ha scoperto a monte del costone una costruzione abusiva ancora in corso ed una macchina per frantumare le rocce coperta da un telone mimetico.

Si è ipotizzato che le frane potrebbero essere state causate dallo smottamento del materiale di risulta accumulato a monte del costone. La costruzione abusiva e l’area del costone interessata dalla frana sono state poste sotto sequestro in attesa che vengano fuori ulteriori elementi.

“Questa è una zona molto particolare, costituita per lo più da natura selvaggia per cui bisogna fare molta attenzione e mettere in sicurezza le aree a maggiori rischio frane. Quello dell’abusivismo edilizio è un problema che si ripete ormai da tempo indefinito, non è certo una questione dell’ultima ora, per questo è davvero necessario che su tutto il territorio si eseguano controlli scrupolosi e continui affinché si contrasti in maniera decisa questo fenomeno, qui si mette a rischio il territorio e la popolazione. ”-hanno dichiarato il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e la salernitana Sofia Esposito.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi