You are here
Droga nel centro storico di Pagani, 3 pusher escono dal carcere e vanno ai domiciliari Provincia e Regione 

Droga nel centro storico di Pagani, 3 pusher escono dal carcere e vanno ai domiciliari

Droga a Pagani, il Tribunale del Riesame di Salerno mette ai domiciliari  Saverio Sessa, Alfonso Irace e Luca Ferraioli. Il blitz del 20 gennaio portò in cella e ai domiciliari (oltre al divieto di dimora) 13 responsabili dello spaccio nel centro storico di Pagani. L’organizzazione finita sotto scacco nell’ambito del blitz Bora aveva messo in piedi una rete di venditori in strada, con tanto di vedette e turnazioni, in grado di intensificare l’offerta la sera e nei week-end. Gli acquirenti provenivano dalla stessa Pagani, da tutto l’Agro, altre aree della provincia di Salerno e dall’hinterland vesuviano. Nel corso delle indagini, portate avanti senza mai allentare la presa sui territori d’interesse, erano stati effettuati 11 arresti in flagranza di pusher e vedette, con accuse singole ed episodiche di detenzione ai fini di spaccio e il complessivo recupero di un migliaio di dosi di cocaina e crack, di circa 10mila euro in contanti, con il rinvenimento di armi e di un deposito usato dagli indagati, con i una pistola, due giubbotti antiproiettile e delle tute. I venditori talvolta sistemavano le singole dosi presso esercizi commerciali inattivi, intercapedini o “buchi” nelle mura dei palazzi e dei cunicoli del centro storico. I coinvolti, sia acquirenti che spacciatori, utilizzavano trucchi per sfuggire all’azione di contrasto, con utenze telefoniche intestate a persone diverse, sostituzioni con persone di fantasia, termini criptici usati nelle conversazioni non sempre decifrabili. Ieri mattina la decisione del Riesame di Salerno (presidente Gaetano Sgroia) per alcuni dei coinvolti che così vanno ai domiciliari accogliendo le tesi dei difensori. Per il resto nessuna variazione.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi