You are here
Don Nello via da Positano, ora il vescovo lo difende Cronaca 

Don Nello via da Positano, ora il vescovo lo difende

I fedeli di Positano sono ancora turbati dopo la decisione di don Nello Russo di lasciare la parrocchia di Santa Maria Assunta, per concedersi, dice, un anno sabbatico. Lo aveva comunicato alcuni giorni fa, al termine della messa domenicale. «Vi chiedo solo la cortesia di non cercarmi, di non telefonarmi. È importante che viva questo tempo nella Grazia del Signore», aveva detto. Una richiesta semplice, che ha dato adito però al chiacchiericcio e alle illazioni. Comprese quelle lanciate via web da Francesco Mangiacapra , l’escort campano balzato agli onori della cronaca dopo aver consegnato in Vaticano un dossier sui preti gay. Mangiacapra, in un lungo post su Facebook, non parla direttamente del coinvolgimento di don Nello nello scandalo, ma lancia appunto sospetti. In paese si parla di un allontanamento (e non dunque una scelta volontaria) voluto dalle alte sfere del clero, voci che al momento non trovano alcun tipo di conferma. Fonte: La Città di Salerno

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi