You are here
DOMANI PREMIO IL NORMANNO A PAOLO ASCIERTO PER IL FESTIVAL DELLE COLLINE MEDITERRANEE Attualità Turismo ed Eventi 

DOMANI PREMIO IL NORMANNO A PAOLO ASCIERTO PER IL FESTIVAL DELLE COLLINE MEDITERRANEE

Nuovo appuntamento con il Festival delle colline mediterranee, che fino al 30 settembreogni mercoledì, vedrà l’incantevole scenario dell’anfiteatro della Tenuta dei Normanni set privilegiato per discutere di economia e finanza, salute e benessere, giustizia e legalità, turismo e beni culturali. Mercoledì 22, alle 20.30, protagonista della serata sarà Paolo Antonio Ascierto, direttore Unità di Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative dell’Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione Pascale di Napoli, a cui andrà il Premio “Il Normanno”, insieme con Gerardo Botti, direttore scientifico dell’Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione Pascale di Napoli; Giovanna Voria, ambasciatrice della Dieta Mediterranea nel Mondo; Valerio Calabrese, direttore del Museo vivente della Dieta Mediterranea. A premiarli sarà il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. Il prestigioso riconoscimento, dedicato al popolo nordeuropeo che a Salerno vide come suo primo principe Roberto d’Altavilla, detto il Guiscardo mira a riconoscere valore a chi, con la stessa passione, perseveranza e genialità di un antico guerriero, ha realizzato obiettivi importanti nei propri ambiti di competenza. Ad arricchire il galà del Premio sarà la partecipazione di Dario Sansone, frontman dei “Foja”, presentato dal giornalista Gianni Valentino di “La Repubblica”. Musicista, regista e artista poliedrico, Sansone proporrà al pubblico salernitano alcuni dei brani più noti della folk band partenopea. Ad aprire e chiudere la serata ci sarà il Gruppo Arechi. La chiusura degli incontri del primo mese di Festival, mercoledì 29 luglio alle ore 20.30, sarà invece all’insegna dell’arte e dei beni culturali con Massimo Osanna, direttore del Parco Archeologico di Pompei, nominato di recente Direttore dei Musei Statali; Tommasina Budetta, direttrice della Certosa di Padula; Maria Carmen Morese, direttrice del Goethe Institut di Napoli; Luigina Tomay, direttrice del Museo Archeologico di Pontecagnano e Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco Archeologico di Paestum e Velia, che si confronteranno sul tema “Pompei, Paestum e le altre meraviglie. Riparte il turismo”. Conduce Antonio Ferrara di “La Repubblica”. Gli eventi sono promossi dalla Fondazione della Comunità Salernitana nell’ambito delle numerose attività di sostegno del territorio, supportati da Tenuta dei Normanni e la Casa del Contemporaneo. La rassegna gode del patrocinio di Regione Campania e Comune di Salerno.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi