You are here
Domani e lunedì il ballottaggio: sfida all’ultimo voto a Pagani e Angri Attualità Politica 

Domani e lunedì il ballottaggio: sfida all’ultimo voto a Pagani e Angri

Tredici Comuni al voto in Campania per il secondo turno delle elezioni amministrative. Circa 330mila elettori di quattro province del territorio regionale saranno chiamati alle urne che resteranno aperte domenica 4 ottobre dalle 7 alle 23 e lunedi’ 5 ottobre dalle 7 alle 15. Nel salernitano sfida all’ultimo voto ad Angri (in campo il sindaco uscente Cosimo Ferraioli e Pasquale Mauri) e a Pagani (il civico Lello De Pisco sfida Enza Fezza di FdI e Lega). Ma le sfide piu’ importanti sono quelle di Giugliano in CAMPANIA e Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, i due comuni piu’ popolosi e quelli dove i due alleati di governo, Pd e Movimento 5 Stelle, corrono nella stessa coalizione. A Giugliano a contendersi la fascia tricolore saranno Antonio Poziello, ex sindaco del comune, candidato con Italia Viva e sette liste civiche, e Nicola Pirozzi, sostenuto da otto liste tra cui M5s e Partito democratico. Hanno raccolto rispettivamente il 37 e il 33,4 percento delle preferenze al primo turno. A Pomigliano, citta’ d’origine del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, il candidato di Pd e Movimento 5 Stelle Gianluca Del Mastro, docente universitario e presidente dell’Ente Ville Vesuviane, ha un vantaggio di soli due punti su Elvira Di Mastro, in campo con sei civiche di orientamento centrista. Il Movimento 5 Stelle, nelle scorse ore, ha deciso di sostenere al ballottaggio il candidato del Pd anche a Casavatore. Appoggio esterno a Luigi Maglione (Partito democratico e tre civiche) che dovra’ sfidare Vito Marino. Ballottaggio anche a Lacco Ameno, comune dell’isola d’Ischia, dopo l’inatteso esito del primo turno: alle elezioni del 20 e 21 settembre i due candidati sindaco Domenico De Siano e Giacomo Pascale avevano raccolto lo stesso numero di voti, 1.541. Un testa a testa che ha determinato la riapertura delle urne domenica e lunedi’, nonostante il comune conti meno di 15mila abitanti e soli 4mila elettori. A Sorrento Massimo Coppola del Pd sfida il candidato civico Mario Gargiulo, mentre a Terzigno il sindaco uscente Francesco Ranieri, che ha mancato la rielezione al primo turno per alcune decine di voti, provera’ a superare il candidato Vincenzo Aquino. In provincia di Napoli urne aperte anche a Grumo Nevano, Saviano e Sant’Anastasia, che torna al voto dopo le ultime amministrative svolte nel 2019. Lo scorso anno i cittadini si erano espressi a favore della rielezione del sindaco Raffaele Abete, dimessosi a fine anno dopo un arresto per corruzione. Ora la sfida e’ tra i candidati Carmine Esposito e Carmine Pone. In provincia di Caserta si va al ballottaggio a Marcianise, dove si contendono la fascia tricolore il sindaco uscente Antonello Velardi e Dario Abate del Pd. Secondo turno anche ad Ariano Irpino (Avellino). Enrico Franza, candidato di Movimento 5 Stelle, PsI e due civiche di centrosinistra, provera’ a superare Marco La Carita’ del centrodestra, sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia e altre tre liste.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi