You are here
De Luca: “Vi siete divertiti sul lungomare di Napoli? Ora forse ci sarà zona rossa” Attualità Italia e Mondo Primo piano 

De Luca: “Vi siete divertiti sul lungomare di Napoli? Ora forse ci sarà zona rossa”

“V siete divertiti? Avete mangiato sul lungomare? Bravi, ora siamo zona arancione e forse entriamo in zona rossa”. Lo ha affermato il presidente della Campania Vincenzo De Luca. “Ho visto nel week end le transenne – ha detto – messe sul lungomare quando ormai non servivano più a niente. La sera dopo la sei, se ognuno fa quello che vuole, siamo perduti”. Sui vaccini. “Speriamo di essere in condizione a fare 80-90 mila vaccini al giorno, il programma, cioè, su cui era basato il nostro obiettivo di vaccinare entro l’estate tutta la città di Napoli. Ma con le riduzioni improvvise di vaccini è impossibile programmare e l’epidemia ce la portiamo avanti altri due anni”.

“La Regione Campania è impegnata a varare un programma di sostegno, di finanziamenti giganteschi e di opere pubbliche per la città di Napoli perché senza Regione la città rimarrebbe in ginocchio e, per il bilancio che ha, rischia di non avere soldi per pagare i dipendenti”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, interpellato dai giornalisti sulle elezioni amministrative a Napoli. “La Regione è, è stata e sarà impegnata all’ultimo respiro per mettere in campo un programma di sostegno finanziario per la città di Napoli”, ha concluso

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.