You are here
De Luca: “Vaiolo delle scimmie? Stiamo monitorando la situazione”. Poi fa gli auguri alla Salernitana Attualità Primo piano 

De Luca: “Vaiolo delle scimmie? Stiamo monitorando la situazione”. Poi fa gli auguri alla Salernitana

“Il vaiolo delle scimmie? Stiamo monitorando la situazione ma esiste già un farmaco per curarlo”. E’ quanto affermato dal Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della sua consueta diretta social del venerdì. “Stiamo parlando di una malattia che presenta, in qualche modo, gli stessi aspetti della varicella. Si presenta con febbre alta, mal di testa, ha un’incubazione che va da una a tre settimane. Presenta poi delle vescicole superficiali, ingrossamento di nodi e quant’altro. – ha detto – Dò subito una buona notizia: esiste già un farmaco antivirale per la cura, qualora dovesse emergere anche questo problema”.  “Ad oggi – ha proseguito De Luca – non abbiamo nessuna emergenza, nessun problema. Stiamo monitorando la situazione, non abbiamo forme di trasmissione aerea di questa patologia, quindi credo sia bene non drammatizzare e non avere preoccupazioni eccessive. Nel momento in cui si attenua il problema Covid, ci ritroviamo davanti ad un altro problema sanitario e la cosa diventa veramente pesante da sopportare. Quindi non bisogna drammatizzare, con la consapevolezza che vi è già un farmaco sperimentato, pienamente disponibile, per la cura di questa eventuale patologia”. Il Governatore della Campania, dunque, ha spostato i riflettori sugli investimenti della Regione sul fronte trasporti, sui fondi del comparto sanitario che spettano al Sud e sulla necessità, da parte delle istituzioni, di “non fare propaganda, ma usare sobrietà, senza strumentalizzare le risorse per interessi di partito”. Poi il Governatore ha espresso il suo bocca al lupo alla Salernitana, così come al Benevento e al Gelbison. Infine, il consueto appello alla prudenza: “La situazione Covid va migliorando e, se saremo attenti, avremo una bella estate ricca di turismo con presenze straniere e non, evitando ricadute tra settembre e ottobre”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.