You are here
Danni da buche, è boom di cause: una denuncia al giorno Cronaca Primo piano 

Danni da buche, è boom di cause: una denuncia al giorno

Buche e marciapiedi sconnessi: boom di contenziosi. Soltanto nell’ultimo anno, sono state 27 le cause mensili per risarcimento al comune di Salerno. Ma negli ultimi quattro mesi del 2018 c’è stato un autentico record di richieste di risarcimento per cadute causate da buche stradali, dossi e marciapiedi sconnessi. Il dato riguarda gli infortuni di persone che a seguito di episodi accidentali hanno chiesto risarcimenti per danni personali o alle cose, come auto e moto.

Ad aggravare la situazione, anche le radici degli alberi che sollevano l’asfalto e provocano la rottura di mattonelle sui marciapiedi. Alla fine dell’anno appena passato, le richieste di risarcimento sono state 318, con una particolare incidenza soprattutto fra settembre e dicembre. Nel periodo autunnale infatti, al comune di Salerno sono state presentate 160 denunce, circa una al giorno. Nel resto dell’anno invece, l’andamento delle cause intentante da cittadini è stata di 20 al mese.

Secondo il Siope, Sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici, nel 2018 il comune di Salerno ha sborsato 718mila e 430 euro per spese di risarcimento danni. Basta girare per la città per capire quanto sia ricorrente il rischio di imbattersi in strade in precarie condizioni. E la pioggia ci mette il suo, specialmente in quelle strade dove è ormai evidente che c’è bisogno di una massiccia e più costante manutenzione. Fonte: Il Mattino

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.