You are here
Danni alla bocca di una cliente, condannato falso odontoiatra di Nocera Cronaca Provincia e Regione 

Danni alla bocca di una cliente, condannato falso odontoiatra di Nocera

Lesioni durante un intervento dal dentista, arriva la condanna per l’odontotecnico mentre la posizione del medico è stata stralciata con il professionista che tornerà in aula il prossimo 10 marzo davanti al giudice monocratico del Tribunale di Nocera Inferiore D’Arco. I fatti risalgono ai primi mesi del 2016, quando i due-scrive Metropolis-, uno di Napoli e l’altro di Nocera Inferiore, durante un intervento di implantologia dentaria eseguito su una paziente di Scafati di 53 anni (assistita dall’avvocato Raffaele Attanasio di Pompei), per imprudenza, negligenza ed imperizia – causarono alla donna una «perdita della lamina dura ossea pluriframmentaria e rapporto di contiguità nella posizione apicale con il canale alveolare inferiore». La paziente restò in uno stato di intorpidimento – secondo una perizia medica – e perse sensibilità alla parte inferiore destra del viso. Una condizione che le durò oltre quaranta giorni. Ma dalle indagini dei carabinieri emerse anche altro. E cioè che uno dei due, l’odontotecnico, sarebbe stato sprovvisto dell’abilitazione dello Stato che ne autorizza la professione. I due definirono le rispettive processuali pagando ammende tra i 300 e i 600 euro ma quel tipo di patteggiamento concordato con il pm Palmieri fu rigettato dal giudice Donnarumma che rispedì gli atti in Procura stabilendo così il processo. ieri il difensore dell’odontotecnico ha nuovamente avanzato richiesta di patteggiamento ed ha definito il giudizio concordando una condanna a sei mesi di reclusione pena sospesa. Mentre per il dottore la sua posizione è stata stralciata ed il giudizio è stato rinviato dinanzi al giudice monocratico  del Tribunale di Nocera Inferiore. Per l’odontotecnico dovrà inoltre risarcire il danno alla parte offesa da decidere in separata sede. La parte civile, a distanza di 4 anni, ha visto riconosciuto parte del danno che le è stato arrecato. Difatti  l’odontotecnico rispondeva di lesioni personali gravi cagionate alla persona offesa nonché dell’ esercizio abusivo della professione di odontoiatra in quanto era solo un odontotecnico..

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi