You are here
Da ieri il comune di Castel San Giorgio è cardioprotetto Provincia Provincia e Regione 

Da ieri il comune di Castel San Giorgio è cardioprotetto

Da ieri il Comune di Castel San Giorgio è cardioprotetto grazie alla donazione di un defibrillatore da parte di un giovane medico.
«Siamo grati al dottoreAlfonso Frallicciardi, figlio adottivo di Castel San Giorgio ma cittadino di Siano, che ha voluto dimostrare il suo attaccamento al nostro territorio, nel quale opera da 4 anni, intercettando un bisogno importante e donando alla nostra comunità un defibrillatore, un ausilio medico prezioso in grado di salvare vite umane. Un gesto nobile, un gesto d’amore, un gesto di grande generosità e umanità per il quale gli saremo sempre riconoscenti» – ha detto ieri sera Paola Lanzara.
A Villa Calvanese ieri sera si è tenuto un focus per riflettere sull’importanza del prezioso presidio medico che il titolare del Centro FTR ha donato al Comune di Castel San Giorgio. Accendere i riflettori sulla cardio protezione e l’importanza di una diffusione capillare dei defibrillatori, perché la tempestività è importante, far crescere la consapevolezza sull’uso dei defibrillatori attraverso un approfondimento su questi strumenti che possono salvare la vita, di questo si è discusso con la sindaca Paola Lanzara, il vice sindaco Giuseppe Alfano e il presidente del Consiglio Comunale Michele Fasolino, con delega alle Politiche Sanitarie,entrambi medici. Anche il sindaco di Siano Giorgio Marchese è intervenuto alla cerimonia di consegna ufficiale del defibrillatore elogiando e complimentandosi con il suo concittadino per l’importante contributo offerto al comune di Castel San Giorgio.
« Da sempre sono attento alle dinamiche sociali e alle esigenze pratiche del territorio del quale, grazie anche al mio lavoro, ne
intercetto le esigenze-ha detto il dott. Alfonso Frallicciardi nel corso della cerimonia di consegna ufficiale del defibrillatore-ritengo che salvare una vita non abbia prezzo nè eguali, con questo mio gesto ho voluto dare il mio contributo a questo paese che mi ha accolto, lavorativamente parlando, territorio al quale mi sento molto legato».

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.