You are here
Covid, l’Rt nazionale scende sotto l’1,18. Campania all’1,11 Attualità 

Covid, l’Rt nazionale scende sotto l’1,18. Campania all’1,11

L’Rt nazionale scende a 1,18 e quasi tutte le Regioni hanno dati migliori rispetto alla settimana scorsa. Il monitoragio settimanale della Cabina di regia non cambierà i colori delle realtà locali italiane. Nessuna infatti peggiora, e quindi non ci sono passaggi in zona arancione o rossa. Allo stesso tempo i miglioramenti ancora non producono una attenuazione delle misure. Bisognerà aspettare la settimana prossima perché queste avvengano, come ha stabilito un’ordinanza del ministro alla Salute Roberto Speranza.

Gli Rt scendono praticamente dappertutto. Eccoli: Abruzzo 1,32, Basilicata 1,46, Calabria 1,06, Campania 1,11, Emilia-Romagna 1,14, Lazio 0,82, Liguria 0,89, Lombardia 1,15, Piemonte 1,09, Provincia Bolzano 1,16, Provincia Trento 1,03, Puglia 1,24, Sardegna 0,79, Sicilia, 1,14, Toscana 1,31, Umbria 1,06, Val d’Aosta 1,14. Già alcune Regioni sono sotto l’1, vuol dire che la curva dell’Rt sta scendendo, altre comunque ci sono molto vicine. L’Rt deve essere incrociato con il rischio, che è frutto della lettura dei 21 indicatori dei quali si discute in questi giorni con le Regioni. Questo parametro resta alto in ben 17 realtà. E’ per questo motivo che si deve osservare il dato dell’Rt dei casi sintomatici per classificare le varie zone regionali.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.