You are here
Covid, De Luca: “La linea del Governo è da manicomio” Attualità Primo piano 

Covid, De Luca: “La linea del Governo è da manicomio”

“Non condivido la linea del governo che resta la linea delle mezze misure che servono a produrre due risultati: prolungare l’epidemia e mandare l’Italia al manicomio, cittadini e categorie economiche”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in diretta Fb.

 

“Per scuola e mobilità si decide dopo gennaio”

“Noi abbiamo deciso di fare la verifica epidemiologica entro il mese di gennaio, è un atto di responsabilità. Dobbiamo verificare cosa e’ successo tra Natale e Capodanno. Bisogna aspettare 15 o 20 giorni per capire come evolve l’epidemia e, quindi, aspetteremo di capire com’e’ la situazione l’ultima settimana di gennaio. Dopo prenderemo le decisioni definitive”. Lo dice il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in diretta Facebook. “Per adesso – aggiunge – linea della prudenza massima su scuola, mobilita’ e tutto il resto”.

“Vaccino, ho fatto da cavia”

“Ho fatto anche io il vaccino – ha detto De Luca – gesto simbolico per dare coraggio e fiducia alle persone anziane. Cosa che ha fatto Biden, presidenti del Consiglio, ma in Italia non manca mai qualcuno pronto a fare demagogia e sciacallaggio. Ho fatto da cavia”.

“Una card a chi fa il vaccino”

“La Campania darà una card di avvenuta certificazione a tutti i cittadini vaccinati dopo il richiamo”. Lo ha annunciato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca che mostra il prototipo in diretta Fb. “Sul retro c’è un chip – spiega – ci auguriamo che tra qualche mese i cittadini la possono esibire per andare a cinema, ristorante con più tranquillità avendo la certificazione che sono stati vaccinati”.

 

Le misure del governo

“Mi permetto di suggerire al Governo anziché mezze misure, misure semplici che valgono per tutta Italia all’insegna della prudenza fino a fine gennaio”. Così Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in diretta Facebook. “Un unico colore per tutta Italia, zona arancione per tutta Italia – ha spiegato – ad eccezione per quelle regioni che sono zona rossa e tenendo presente che siamo circondati da paesi europei rovinati”.

“Dagli Usa una lezione sulla pochezza classi dirigenti”

Quanto accaduto negli Stati uniti, per il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, “è una lezione anche per classi dirigenti perchè se questi fenomeni sono emersi, anche in Europa, è anche per la pochezza delle classi dirigenti altrimenti non avrebbero avuto tutto questo spazio”.

Per De Luca “purtroppo abbiamo classi dirigenti povere, vili, opportunistiche, che non hanno né qualità culturali e coraggio ideale”. “Anche in Italia ci sono produttori di parole e niente altro”, ha aggiunto.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi