You are here
Covid 19, medico positivo a Nocera: reparto chiuso fino al 14 aprile Attualità Provincia e Regione 

Covid 19, medico positivo a Nocera: reparto chiuso fino al 14 aprile

Sospensione dei ricoveri nella Unità Operativa Complessa di Chirurgia d’Urgenza dell’ospedale nocerino “Umberto I” fino al 14 aprile prossimo.
Dopo l’elevato numero di contagi Covid pazienti-personale sanitario, la Direzione sanitaria nosocomiale ha ritenuto opportuno chiudere il reparto per consentire, e garantire, la sanificazione degli ambienti, predisponendo l’organizzazione dell’assistenza ai pazienti.
I “casi sospetti o accertati di Covid-19” – scrive Salerno sanità-saranno trasferiti presso altri ospedali dove è presente una Unità operativa chirurgica. Per l’espletamento di tale organizzazione, la Direzione fornirà tutti i Dispostivi di protezione individuale necessari al personale sanitario, disporrà il trasferimento nell’ex reparto di Malattie infettive e nel contempo organizzerà la sanificazione della Chirurgia.
Gli altri pazienti, negativi anche al secondo tampone, possono essere anche dimessi con indicazione all’isolamento domiciliare per quattordici giorni. Se i pazienti non sono dimissibili saranno trasferiti in altre Unità di branca chirurgica non Covid.
Una situazione pesante se si pensa che vi è anche un altro medico positivo, questa volta in Neurologia.
Tensione, nervosismo, richiesta di maggiore tutela.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi