You are here
Classifica Censis: l’ateneo di Salerno seconda Università d’Italia Attualità Primo piano Provincia e Regione Unisa e Scuola 

Classifica Censis: l’ateneo di Salerno seconda Università d’Italia

Resi noti i risultati dell’annuale classifica degli atenei italiani redatta del Censis e c’è un’ottima notizia per l’Università di Salerno che sale di sei posizioni conquistando 91,8 punti. L’università di Salerno è seconda dopo l’università di Perugia nella graduatoria delle migliori università con 20mila/ 40mila iscritti. Tra i mega atenei statali (quelli con oltre 40.000 iscritti) nelle prime due posizioni si confermano università di Bologna, prima seguita dall’Università di Padova. Ultima tra i mega atenei statali è l’Università di Napoli Federico II. La temuta contrazione delle iscrizioni a causa della pandemia nell’anno accademico 2020-2021, sottolinea il Censis, non c’è stata, anche grazie alle misure eccezionali di sostegno del diritto allo studio approvate. Al contrario, la crescita del 4,4% degli immatricolati consolida l’andamento positivo che si ripete ormai da sette anni. Altra curiosità. Nel 2020, a fronte di un tasso di immatricolazione maschile pari a 48,5%, quello femminile è stato del 65,7%. Per le femmine si è registrato un incremento annuo del 5,3% rispetto al +3,3% dei maschi immatricolati

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi