You are here
Centro per l’impiego, il concorso deve essere rifatto Attualità 

Centro per l’impiego, il concorso deve essere rifatto

Il concorso per potenziare i centri per l’impiego campani con 641 nuove unità va rifatto daccapo. Per la seconda edizione, scrive la Città, non ci saranno più le prove preselettive ma soltanto gli scritti. Così, chi ha partecipato già ai test indetti a marzo che sono stati sospesi per l’esplodere della pandemia dovrà riporre ogni speranza e riprendere i libri per gli scritti che dovranno essere fissati dopo che verrà messo a punto e pubblicato il prossimo regolamento.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi