You are here
Cava de’ Tirreni, sbandieratori sfrattati: senza palazzetto, non hanno dove allenarsi Attualità Provincia e Regione 

Cava de’ Tirreni, sbandieratori sfrattati: senza palazzetto, non hanno dove allenarsi

Ingiunzione di sfratto gli sbandieratori Città de la Cava, che sono costretti a lasciare il Palazzetto dello sport metelliano, destinato a trasformarsi in Palaeventi. Dopo 18 anni – scrive “Il Mattino”- negato lo spazio per gli allenamenti dello storico sodalizio, fondato nel lontano 1969 per la valorizzazione e la diffusione della storia e delle tradizioni cavesi attraverso l’antico gioco della bandiera. Il presidente Abate, deluso dal comportamento anche del sindaco Vincenzo Servalli, dopo anni di promesse.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi