You are here
Caldoro sui social difende Erdogan Attualità Italia e Mondo 

Caldoro sui social difende Erdogan

“Forse non è giusto buttare le colpe solo su Erdogan. I rappresentanti dell’Unione, insieme, avrebbero potuto fare una cosa diversa e avrebbero evitato le ripercussioni di oggi”.
Lo dice sui social l’ex Presidente della Campania ed ex Ministro, Stefano Caldoro interviene sul caso di questi giorni.

“Nel cerimoniale di un Paese non aderente alla Ue può valere – dice Caldoro che oggi guida la opposizione di centrodestra in Campania – più Michel rispetto alla Von der Leyen. E se questo avviene solo per rispetto di protocolli istituzionali e non per pregiudizi personali o morali, questi si inaccettabili, non c’è nessuno scandalo”.

“Per noi Paesi della Ue – aggiunge – hanno medesima importanza ma per chi non ne fa parte, come la Turchia, è giustificato dare più valore ad un Presidente che all’amministratore delegato. Forse i due nostri rappresentanti avrebbero dovuto scegliere di accomodarsi insieme sul comodo divano. Affermando, con questo gesto, le reali gerarchie Ue”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi