You are here
Blitz antidroga nel Vallo di Diano, spacciatori muti davanti al giudice Provincia Provincia e Regione 

Blitz antidroga nel Vallo di Diano, spacciatori muti davanti al giudice

Si sono svolti i primi interrogatori di garanzia delle otto persone finite in carcere due giorni fa nell’ambito dell’operazione antidroga “Big Brother” condotta dalla Dda di Potenza, Pm Vincenzo Montenmurro, che ha smantellato una organizzazione attiva nel Vallo di Diano e nella provincia di Potenza dedita al traffico di sostanze stupefacenti. Gli interrogatori si sono svolti nelle case circondariali di Trani, Potenza e Melfi. Quasi tutti gli arrestati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Altri hanno reso spontanee dichiarazioni.

Si svolgeranno invece il 5 ottobre gli interrogatori delle undici persone agli arresti domiciliari, mentre il 7 ottobre sarà la volta dei sei indagati sottoposte all’obbligo di dimora. In carcere sono finiti P ietro Paladino , 40 anni, di Sala Consilina; Gerarda Soccodato , 23 anni, di Atena Lucana; Marco Gonzales , 30 anni, di Somma Vesuviana, Vincenzo Boccuti , 50 anni, di Polla; Vincenzo Petrosino , 48 anni, di Sala Consilina, Pietro Fabio Vespoli , 44 anni, di Atena Lucana; Desiree Pompeo , 34 anni, di Polla; Cleto Rosciano , 47 anni di Sala Consilina. Si trovano invece agli arresti domiciliari Giovanni Calandriello , 34 anni, di Padula; Vincenzo Caputo , 57 anni, di Torre del Greco; Michele Chirichella , 33 anni, di Sassano; Rosario Coppola (detto “taccarella), 30 anni, di Padula; Giuseppe Lammardo (detto “Peppe Berlusconi”), 48 anni, di Sala Consilina; Attilio Laurino , 45 anni, di Sant’Angelo Le Fratte, in provincia di Potenza dove è anche consigliere comunale; Domenico Lo Iacono , 57 anni, di Ottaviano; Davide Quercia , 33 anni, di Sala Consilina; Carla Sanseviero , 32 anni, di Montesano sulla Marcellana; Sabina Santini , 49 anni, di Polla; Carolina Spolzino , 33 anni, di Sala Consilina. Sono stati infine sottoposti all’obbligo di dimora Michele Petrosino , 42 anni, di Sala Consilina; Lucio Pinnella , 50 anni, di Padula; Antonella Cardinale , 35 anni, di Sala Consilina; Mariagrazia Valentino , 37 anni, di Sala Consilina; Pino Zenone , 21 anni di Montesano sulla Marcellana; Benito Simone , 37 anni, di Montesano sulla Marcellana.

I provvedimenti restrittivi – scrive la Città-sono frutto di una lunga e complessa attività investigativa coordinata dalla Dda di Potenza (la cui competenza territoriale comprende anche parte della Provincia di Salerno) e condotta dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Sala Consilina, agli ordini del capitano Paolo Cristinziano . La base logistica dell’organizzazione, per come emerso a livello di gravità indiziaria dalle indagini, era dislocata ad Atena Lucana, dove il promotore del sodalizio, Paladino e la propria convivente Soccodato, coordinavano il traffico di sostanze stupefacenti dall’interno di un bar e un residence a loro riconducibili.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.