You are here
Associazione Amici e Dame dell’Avvocatella: donazione all’Elemosineria Apostolica per fini caritatevoli e vaccini ai più poveri Attualità Provincia Provincia e Regione 

Associazione Amici e Dame dell’Avvocatella: donazione all’Elemosineria Apostolica per fini caritatevoli e vaccini ai più poveri

Il giorno 11 luglio si è riunita, in seconda convocazione, l’Assemblea straordinaria dell’Associazione pubblica di fedeli “Amici e Dame dell’Avvocatella”. L’Assemblea, legittimamente costituita, non solo ha provveduto all’approvazione del bilancio consuntivo 2020 e del bilancio preventivo 2021 ma ha deliberato, con una maggioranza di gran lunga superiore ai due terzi degli aventi diritto, l’importante devoluzione di parte del patrimonio sociale dell’associazione, per una somma fino a 3 milioni di euro, all’Elemosineria Apostolica e al Santo Padre, con vincolo di destinazione, per finalità caritatevoli secondo le intenzioni di P. Gennaro Lo Schiavo, fondatore dell’associazione.

Il fondatore dell’associazione, il benedettino P. Gennaro Lo Schiavo, recentemente scomparso a causa del Covid, era anche rettore del Santuario dell’Avvocatella di Cava de’ Tirreni e della Piccola Fatima. Da anni P. Lo Schiavo aveva in animo, d’intesa con i membri dell’associazione, di realizzare opere sociali a favore dei bambini disabili e bisognosi e più recentemente aveva avviato un’interlocuzione con la Santa Sede per realizzare, con i generosi contributi che negli anni i fedeli hanno elargito all’associazione, tali opere in territori di missione. A ciò si aggiunga che Papa Francesco, direttamente informato dell’importante donazione, ha espresso il desiderio che parte dei soldi possa essere utilizzata per l’acquisto di vaccini anti-covid per le popolazioni dell’Africa, richiesta che l’assemblea ha prontamente accolto.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.