You are here
Asl, arriva la sospensione di tutte le attività non ritenute uergenti Attualità 

Asl, arriva la sospensione di tutte le attività non ritenute uergenti

Arriva la decisione del sovrintendente per l’emergenza Covid, Mario Polverino, che ha disposto l’immediata “sospensione di tutte le attività ad eccezione di quelle d’urgenza, di interesse oncologico e la cui mancata esecuzione può avere un significativo impatto sulla prognosi”, come so legge in una comunicazione della ASL.

La decisione, comunicata agli enti competenti, segue le disposizioni della Direzione Generale per la Tutela della Salute della Regione Campania che già ad inizio mese dava indicazioni di limitare e/o sospendere temporaneamente le attività ambulatoriali e di elezione programmata.

Due giorni fa inoltre l’Unità di Crisi Regionale per la Campania ha ribadito la necessità di sospendere fino a nuova disposizione dei ricoveri programmati sia medici che chirurgici per arrivare a soddisfare la maggiore domanda assistenziale possibile. Restano confermati i ricoveri con carattere di urgenza non differibili e quelli per pazienti oncologici ed oncoematologici medici e chirurgici.

Una simile decisione viene presa in queste ore da tutte le ASL e le Aziende Ospedaliere Campane

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi