You are here
Angri, vendita di farmaci rubati in farmacia: 5 nei guai Provincia Provincia e Regione 

Angri, vendita di farmaci rubati in farmacia: 5 nei guai

Rivendevano farmaci rubati, nei guai 5 persone. Le accuse contestate sono di associazione a delinquere finalizzata alla rivendita illecita, per accuse di furto, con un canale creato appositamente per il saccheggio con un meccanismo di consegne e prezzi, è stato ricostruito da una inchiesta della Procura nocerina, fino all’emissione di cinque misure cautelari eseguite dai carabinieri. In particolare, una dipendente addetta alle vendite di una farmacia, angrese, in grado di gestire e maneggiare direttamente i farmaci, portava avanti il traffico in autonomia, fuori da ogni controllo da parte dei titolari, gestendo una associazione a delinquere. La donna aveva programmato il sistema in maniera efficace-scrive la città – , per trafugare i prodotti consegnandoli ai complici e facendoli apparire come acquisti leciti, eludendo la sorveglianza dei titolari della farmacia.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.