You are here
Agguato a Castel Volturno, ucciso un nigeriano: si indaga su spaccio e prostituzione Italia e Mondo 

Agguato a Castel Volturno, ucciso un nigeriano: si indaga su spaccio e prostituzione

I carabinieri indagano su un agguato avvenuto ieri sera a Castel Volturno (Caserta), durante il quale ha perso la vita un cittadino nigeriano di 30 anni, ucciso a colpi d’arma da fuoco, mentre un altro connazionale di 36 anni è stato ferito agli arti inferiori ed è tuttora ricoverato alla clinica Pineta Grande. Il fatto è avvenuto in via Brescia. Dai primi accertamenti realizzati, sembra che il killer (si indaga se vi fosse qualche altro complice) sia arrivato davanti all’abitazione della vittima designata, facendo fuoco prima contro l’uomo che è poi rimasto ferito, quindi contro il “bersaglio prescelto”, che intanto era sceso di corsa per vedere cosa stesse accadendo; questi è stato colpito da almeno quattro proiettili. Si sarebbe trattato di un regolamento di conti maturato nell’ambito delle attività criminali solitamente gestite dai nigeriani, come lo spaccio di droga e la prostituzione, ma non si tralascia alcuna pista. Compreso l’agguato di camorra.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi