You are here
Aeroporto di Salerno: da giugno un ATR42 volerà per Corfù e Zante ma resta l’incertezza sulla struttura Cronaca Primo piano Turismo ed Eventi 

Aeroporto di Salerno: da giugno un ATR42 volerà per Corfù e Zante ma resta l’incertezza sulla struttura

La ripresa dei voli passeggeri dall’aeroporto “Salerno Costa d’Amalfi”, seppur charter, potrebbe essere vicina. A paventare un ritorno sulla pista di Pontecagnano di aeromobili capaci di ospitare più di 40 posti è la Aerocenter Charter Broker, società del settore con sede a Rimini, che ha annunciato il posizionamento presso lo scalo salernitano a partire dal 17 giugno 2019 di un biturboelica del tipo ATR42/300 da 48 posti della compagnia lituana RafAvia. L’aeromobile è disponibile per voli charter dagli aeroporti del sud Italia.

A commercializzare i voli sarà proprio la Aerocenter che alla fine di gennaio terrà proprio a Salerno una riunione operativa. “Stiamo raccogliendo le manifestazioni d’interesse che ci giungono da parte di vari operatori della Campania ma anche di Calabria e Puglia – ha dichiarato a ilGiornalediSalerno.it Gianfranco Carullo, titolare della Aerocenter – e contiamo di organizzare in loco a fine mese un incontro con gli attori principali per attivare gli slot e razionalizzare le tratte dell’ATR, passaggi determinanti per avviare celermente la commercializzazione dei voli”.

Le destinazioni dovrebbero essere quelle tipiche estive da vacanza come l’isola di Corfù e Zante ed in previsione ci sarebbe anche un volo periodico per Mostar per andare incontro alle continue richieste di turismo religioso per Medjugorje, ma non si escludono anche altri collegamenti. Una sorta di prosieguo dei voli già effettuati con successo negli anni scorsi dal tour operator salernitano Travel Before proprio da Pontecagnano.

Le uniche perplessità restano, come sempre ormai, la disponibilità dell’aeroporto di Salerno che è alle prese con i problemi di gestione (fusione con Gesac) e la compatibilità dello scalo (più per la struttura e la logistica che per la pista) con i piani e le intenzioni dell’operatore Aerocenter. Al momento l’aeroporto salernitano non conferma neanche la presenza dell’aeromobile della RafAvia sulla propria pista a partire dal prossimo giugno.

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.