You are here
Adescava persone sul web con foto del figlio minore: condannato Provincia Provincia e Regione 

Adescava persone sul web con foto del figlio minore: condannato

Diffondeva foto pedopornografiche del figlio minorenne inviandole via social network ad altre persone, proponendole in visione, per poi attaccare bottone e procedere con relazioni web a sfondo sessuale: il Tribunale – scrive la città – lo ha riconosciuto colpevole al termine del processo condannandolo a due anni e due mesi, con una multa di 3.500 euro, la perdita della potestà genitoriale e l’interdizione da ogni ufficio in relazione con i minori, Il figlio all’epoca dei fatti aveva appena sette anni: ciononostante suo padre utilizzava Facebook per mandare foto del bambino, completamente nudo, in occasione delle sue conversazioni dal contenuto sessuale con ignote interlocutrici che cercava di sedurre.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi