You are here
Accadde oggi: il 24 maggio del 1988 l’Ikea fa il suo esordio in Italia Cronaca 

Accadde oggi: il 24 maggio del 1988 l’Ikea fa il suo esordio in Italia

Accadde oggi: era il 24 maggio 1988, 32 anni fa, quando a Cinisello Balsamo, in viale Fulvio Testi, fu il primo giorno in Italia dell’Ikea. Da allora, il colosso ha continuato a innovare per rispondere alle esigenze di una popolazione sempre più urbana, con città più grandi e spazi domestici più piccoli, ponendosi anche come attivista convinta nel promuovere temi legati a sostenibilità e inclusione. Il successo registrato dal retailer nel nostro Paese è innegabile e ha infatti molto a che fare sia con la “democraticità” del design, che sposa convenienza e alta possibilità di personalizzazione, sia con il suo posizionamento in ambito marketing. Il “giro domenicale” all’Ikea per molti è diventato sinonimo di intrattenimento più che di mero acquisto, questo grazie anche a un format che sposa showroom, ristorazione e una serie di formule smart nella gestione dell’offerta, tra spazi e tempi. Oggi Ikea è presente in Italia da Nord a Sud con oltre 2o store, ma ha scelto anche il Paese come “luogo in cui sperimentare nuovi formati e modalità per portare il design democratico laddove sono i consumatori, nei centri città, sui canali digitali e di eCommerce, con prodotti e servizi di consulenza personalizzata. E’ cosi che sono nati a Roma i pop-up store e il nuovissimo Planning studio per trovare ispirazione e progettare grazie agli ‘esperti della casa’, i lockers per ritirare i prodotti acquistati on line 24/7 fuori dagli store di Milano”.

Nel trentennale dell’arrivo in Italia l’azienda scrisse. “L’ambizione di migliorare la vita quotidiana della maggioranza delle persone ci ha guidato in questi primi 30 anni in Italia. Siamo orgogliosi di continuare a farlo ogni giorno insieme ai nostri 7.500 collaboratori e agli oltre 40 milioni di clienti che ci hanno scelto solo nell’ultimo anno”, aveva detto  Asunta Enrile , country retail manager e country sustainability manager di Ikea Italia: “Guardiamo il presente e il futuro con ottimismo, pensando a come continuare a essere vicini alle persone e alle sfide che stanno affrontando, in termini sociali e ambientali”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi