You are here
Abusi da padre, madre e fratello: in aula il racconto choc della bimba Primo piano Provincia e Regione 

Abusi da padre, madre e fratello: in aula il racconto choc della bimba

La sua audizione è durata quasi tre ore, interrotta ogni tanto da qualche momento di silenzio o comprensibile stanchezza. Ma nel rispondere a suo modo, in modalità protetta, alle tante domande poste da una consulente, che raccoglieva i quesiti del gip, del pubblico ministero e degli avvocati della difesa, la minore coinvolta in una storia di abusi, ha confermato in un incidente probatorio – l’assunzione anticipata della prova – le accuse nei riguardi della sua famiglia. Sullo sfondo c’è l’indagine condotta dalla procura dei minori di Salerno, che vede indagati per violenza sessuale di gruppo padre e madre della piccola, fratellastro e cognata. Violenze di vario tipo, abusi e maltrattamenti, che la piccola avrebbe subito dall’età di 5 anni, a loro volta maturati in un contesto di forte degrado ambientale e sociale, in una casa di Tramonti. Le prime attività erano partite nel 2017, con il lavoro degli assistenti sociali e dei magistrati, concentrati inizialmente su un caso di maltrattamenti. Poi erano arrivate le prime confidenze della piccola, che sarebbe stata picchiata, punita e obbligata alle pulizie di casa e ad accudire la sorellina più piccola. L’esperto nominato dal gip ha permesso di filtrare le domande delle parti fatte alla minore, che con la sua testimonianza ha ripercorso momenti di quotidianità con gli attuali indagati: orari, luoghi, le persone che avrebbero avuto a che fare con lei, le presunte violenze – siamo ancora nella fase preliminare dell’indagine – gli abusi, a tratti di natura estrema, che una parte della sua famiglia avrebbe commesso nei suoi riguardi. (fonte: ilmattino.it)

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi