You are here
A Salerno riparte la rassegna lo “scrittore della porta accanto” Attualità Turismo ed Eventi 

A Salerno riparte la rassegna lo “scrittore della porta accanto”

Insieme alla ripresa dell’attività del Book-sharing dell’Associazione Coraggio! Salerno, dopo la pausa estiva, riparte anche la rassegna “Lo scrittore della porta accanto”, che ha accompagnato i lettori e le lettrici nella scoperta di autor* salernitan* e delle storie ambientate a Salerno, in cui abbiamo visto personaggi storici o mai esistiti avvicendarsi nei luoghi e nella cultura della nostra città. Questo percorso non è finito, si appresta anzi a proporre nuovi incontri e tanti altri racconti: l’autore del prossimo incontro è Domenico Notari, architetto salernitano che ha coltivato la sua passione per la scrittura e che ancora oggi opera per alimentare nei giovani l’interesse per la creatività. È questo impegno di Notari a renderlo voce perfetta del progetto Book-sharing, che ha lo scopo di generare spazi di condivisione e riscoperta della lettura tra i/le giovani della città, a partire dalla Biblioteca aperta ogni venerdì pomeriggio. Grazie alla disponibilità del Parroco Don Rosario Petrone, le attività sono realizzate presso gli spazi annessi la Parrocchia di San Demetrio Martire, ed è lì che vi aspettiamo
venerdì 28 ottobre alle ore 18:00, per l’incontro con Domenico Notari, nella Sala teatrino San Giovanni Paolo II in via Dalmazia.
Di cosa parleremo insieme all’autore? Del suo percorso di scoperta creativa, che lo ha visto pubblicare racconti su diverse riviste italiane e non, fino alla nascita dei primi romanzi, L’isola di terracotta e 9, la rabbia del rivale. Della scelta di ambientare l’indagine del commissario Donnarumma a Salerno, ne La misteriosa morte dello scrittore Egidio Valdés, un romanzo che ha dato immagine alle luci e ombre della nostra città, controversa come i personaggi che la vivono. Approfondiremo con Domenico Notari il significato della lettura nel contesto culturale attuale, nelle generazioni che oggi stanno crescendo, e l’importanza di creare opportunità di “fioritura” della creatività: ripercorreremo, quindi, l’esperienza de L’Officina del racconto, il primo laboratorio di scrittura a Salerno, fondato e diretto dallo stesso Notari dal 1998, che da allora ha guidato gli allievi e le allieve alla scoperta della propria voce narrativa.
Questi e non solo gli spunti che ci guideranno durante l’incontro con Domenico Notari (foto), per il quale vi aspettiamo venerdì 28 ottobre alle 18:00 presso la Sala teatrino San Giovanni Paolo II in via Dalmazia (l’accesso si trova lateralmente alla Parrocchia, dallo stesso ingresso del Cinema San Demetrio). Coraggio! Salerno vi aspetta!

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.