You are here
Violazione della privacy per i piccoli alunni, ad Eboli scuola condannata Provincia Provincia e Regione 

Violazione della privacy per i piccoli alunni, ad Eboli scuola condannata

Scuola condannata a pagare 1500 euro per aver violato la privacy. A stabilire la “punizione” è stato il Garante della privacy al quale, un genitore ha segnalato la violazione. L’istituto scolastico, infatti, era solito inviare mail “cumulative” per la convocazione del gruppo di lavoro per l’inclusione scolastica inserendo nelle stesse i nomi e i recapiti di tutti i bambini ed i genitori che necessitavano di assistenza per problemi dello spettro autistico. Nove bambini di diverse classi, per ognuno due genitori-scrive la Città-, più un numero imprecisato tra docenti e operatori. Mail che venivano inviate non solo alle famiglie coinvolte, rendendo loro noti anche gli altri nuclei familiari, ma anche a tutti i docenti, alle assistenti sociali e a chiunque in qualche modo collaborasse alle attività.

La scuola aveva tentato di giustificarsi asserendo che i nomi dei bambini e delle famiglie erano già noti perché tutti partecipavano ad attività inclusive. Ma questa affermazione è stata poi smentita dal genitore che ha presentato il ricorso. Quell’elenco aveva reso possibile individuare sia i bambini che le loro famiglie ad un numero notevole di persone, rendendo praticamente impossibile garantire la privacy. Da qui la condanna.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.