You are here
MESSAGGIO DI DE LUCA AL GIFFONI: “RILANCIO E  RIPARTENZA LE PAROLE CHIAVE DEL NOSTRO FESTIVAL SENZA FRONTIERE” Attualità Primo piano Provincia e Regione Turismo ed Eventi 

MESSAGGIO DI DE LUCA AL GIFFONI: “RILANCIO E RIPARTENZA LE PAROLE CHIAVE DEL NOSTRO FESTIVAL SENZA FRONTIERE”

Anche il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto far sentire la sua vicinanza a #Giffoni50Plus con un messaggio. Ecco la lettera inviata:

“Carissimi amici del Festival di Giffoni, oggi sono idealmente con voi per questo straordinario evento che annuncia e rilancia una storia che si ripete da oltre mezzo secolo – scrive De Luca – Avrei voluto essere a Bergamo per tanti motivi, innanzitutto per ringraziare la città e il sindaco Gori, che hanno accolto al volo e con entusiasmo la suggestiva e significativa proposta di Claudio Gubitosi. Le due parole che sono state coniugate oggi a Bergamo e tra pochi giorni a Giffoni sono “rilancio” e “ripartenza”. Due concetti che ne sottintendono tanti altri, di uguale se non maggiore importanza: giovani, cinema, cultura. È il mix che il nostro festival senza frontiere propone anche quest’anno con un programma coinvolgente e di grande qualità, ma soprattutto è l’occasione per contribuire a far ripartire l’Italia intera nel segno della responsabilità e della sicurezza. Tutti, e soprattutto i più giovani, vengono da mesi terribili. Non è finita la battaglia, anzi dobbiamo prepararci ad essere ancora più forti e ad usare con determinazione l’arma delle vaccinazioni. Il festival sarà gioia, divertimento, cultura, finalmente leggerezza e, per quanto possibile, dovrà essere davvero una ripartenza per tutti. Ed è significativo che questo messaggio, prima che dalla Campania, parta da una città e da una regione amica come la Lombardia, che ha conosciuto e affrontato con determinazione mesi davvero terribili. Dobbiamo mettere tutto alle nostre spalle senza dimenticare, facendo tesoro di quanto abbiamo vissuto, e ripeto, con grande responsabilità, dando un messaggio di fiducia che se parte dai giovani, sarà ancora più convincente e determinante per affrontare i prossimi mesi”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.