You are here
Vaccinazioni ai bambini, l’Istituto Superiore di Sanità risponde alle domande Attualità Primo piano Provincia e Regione 

Vaccinazioni ai bambini, l’Istituto Superiore di Sanità risponde alle domande

Vaccinazioni ai bambini. L’ Istituto Superiore di Sanita’ risponde alle domande più frequenti poste sull’ argomento.
Quali sono gli effetti del Covid sui bambini?
Anche se in misura minore rispetto all’adulto, anche nell’ età infantile l’infezione da Sars-CoV-2 può comportare dei rischi per la salute, tanto è vero che circa 6 bambini su 1.000 vengono ricoverati in ospedale e circa 1 su 7.000 in terapia intensiva. Inoltre anche nei casi (e sono fortunatamente la grande maggioranza) nei quali l’infezione decorre in maniera quasi completamente asintomatica, non è possibile escludere la comparsa di complicazioni quali la sindrome infiammatoria multisistemica (una malattia rara ma grave che colpisce contemporaneamente molti organi), e quello che viene definito “long Covid”, e cioè la comparsa di effetti indesiderati a distanza di tempo.
Che tipo di vaccino viene dato ai bambini nella fascia 5-11 anni?
Il vaccino pediatrico approvato dall’Ema, quello di Pfizer-Biontech, ha lo stesso principio attivo di quello per gli adulti (vaccino a mRna). Nel caso dei più piccoli però la dose è di circa un terzo rispetto agli altri. La vaccinazione avviene in due dosi a tre settimane di distanza l’una dall’altra.
Cosa devo fare prima del vaccino?
Parla con il bambino prima della vaccinazione per spiegargli bene cosa sta per fare
Non è raccomandato dare farmaci antidolorifici prima della vaccinazione per cercare di prevenire eventuali effetti collaterali
Riporta al medico vaccinatore eventuali episodi di allergie avuti dal bambino
Per prevenire traumi dovuti ad un eventuale svenimento durante la vaccinazione il bambino deve stare seduto o sdraiato
E dopo il vaccino?
Dopo la vaccinazione verrà chiesto di attendere 15-30 minuti sotto osservazione prima di lasciare il centro vaccinale per monitorare l’eventuale comparsa di reazioni allergiche e, nel caso, poter intervenire tempestivamente.
Quali sono i principali effetti collaterali?
Nel braccio dove è stata fatta l’iniezione potrebbero verificarsi dolore, rossore e gonfiore
Potrebbero inoltre manifestarsi sintomi quali stanchezza, mal di testa, dolori muscolari, brividi, febbre e nausea. Tali sintomi sono generalmente di lieve entità e si risolvono nel giro di 1-2 giorni.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.