You are here
Uomo di Padula morto a un posto di blocco a Fidenza, per i poliziotti c’è l’accusa di omicidio colposo Cronaca Provincia e Regione 

Uomo di Padula morto a un posto di blocco a Fidenza, per i poliziotti c’è l’accusa di omicidio colposo

Due agenti della polizia stradale di Fidenza sono indagati per la morte di 63enne originario di Padula, avvenuta durante un controllo ad un posto di blocco in Emilia Romagna: l’accusa è di omicidio colposo. L’autopsia sul corpo della vittima è stata eseguita nei giorni scorsi. I poliziotti, originari di Ravenna e Bari, sono stati indagati come atto dovuto per un esame irripetibile, così da poter nominare i propri periti. Serviranno due mesi per gli esiti dell’esame e capire quali siano state le cause del decesso del 63enne.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi