You are here
Ucraina, Oxfam: “Con l’inverno milioni di rifugiati in emergenza Attualità Primo piano 

Ucraina, Oxfam: “Con l’inverno milioni di rifugiati in emergenza

A quasi 9 mesi dall’inizio del conflitto, con l’arrivo dell’inverno rischiano di infatti diventare ancora più critiche le condizioni di oltre 6,2 milioni di sfollati interni a causa della carenza di alloggi e di beni di prima necessità come cibo, acqua e elettricità. Si stima inoltre che altri 13 milioni di persone  siano bloccati in aree dove sono state distrutte infrastrutture chiave come ospedali, scuole e impianti idrici. Enormi restano anche i bisogni di oltre 1,5 milioni di rifugiati che tutt’ora si trovano in Polonia, Romania e Moldavia, paesi che si stanno facendo carico di  gran parte dell’accoglienza di chi ha lasciato il Paese.

Intanto il Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr) sta monitorando tutti i casi di violazione dei diritti umani e trattamenti disumani in Ucraina proibiti dal diritto internazionale. Lo ha detto la portavoce della delegazione Cicr a Mosca, Galina Balzamova. A inizio giornata, il ministero della Difesa russo ha affermato che l’esercito ucraino aveva giustiziato 10 soldati russi disarmati che erano stati catturati. “Qualsiasi caso segnalato od osservato dal Cicr è considerato con la massima serietà nella nostra analisi, che è una parte importante del nostro dialogo bilaterale e confidenziale con le parti per prevenire simili incidenti in futuro. Le parti in conflitto, che hanno firmato le Convenzioni di Ginevra, si assumono la piena responsabilità delle indagini e delle interferenze nei casi per prevenire tali azioni in futuro”, ha affermato Balzamova. La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha affermato che Mosca ha chiesto alle organizzazioni internazionali di condannare l’esecuzione di prigionieri di guerra russi da parte delle forze di Kiev e condurre un’indagine approfondita. Tutte le persone coinvolte nell’esecuzione dei prigionieri russi in Ucraina saranno identificate, nessuno sfuggirà a una punizione esemplare, ha aggiunto

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.