You are here
Ucraina, la Russia intima ai combattenti Azot di arrendersi Attualità Italia e Mondo Primo piano 

Ucraina, la Russia intima ai combattenti Azot di arrendersi

La Russia ha intimato di arrendersi alle forze ucraine asserragliate nell’impianto chimico Azot della città orientale di Severodonetsk entro le prime ore di oggi, lo riporta il Guardian. In un nuovo video, il presidente ucraino ha chiesto altri armamenti, sottolineando i prossimi “colloqui importanti” con politici non solo europei per fornire “un sistema antimissile moderno”. Dello stesso parere il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. Gli Stati Uniti hanno fatto sapere che costruiranno silos al confine con l’Ucraina per facilitare l’export del grano. Mosca annuncia l’apertura di un corridoio umanitario dall’impianto di Azot per evacuare i civili nella zona di Severodonets

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.