You are here
Uccide la compagna col fuoco: «Violeta, scusaci, abbiamo fallito» Cronaca Primo piano Provincia e Regione 

Uccide la compagna col fuoco: «Violeta, scusaci, abbiamo fallito»

«Violeta, scusaci abbiamo fallito. Non abbiamo ascoltato le tue grida, siamo rimaste indifferenti in attesa che fossi tu a trovare la forza di cercarci. Abbiamo fallito». Lo scrive in una nota stampa la Consulta delle Donne Amministratrici del Vallo di Diano e Tanagro commentando il femminicidio della 32enne Violeta Senchiu avvenuto a Sala Consilina.

Con le parole – continua la nota stampa – siamo contro la violenza, ma ancora oggi cerchiamo giustificazioni a ciò che ti è accaduto: un violento ha usato la più grande delle violenze ammazzandoti, forse perché molto probabilmente gli avevi comunicato che la vostra storia era già finita». La donna, di origine romena, è deceduta questa mattina per le ustioni subite su tutto il corpo a seguito dell’incendio divampato nel proprio appartamento. Il rogo era stato appiccato nel primo pomeriggio di ieri dal suo compagno, un uomo di 48 anni, già noto alle forze dell’ordine. Il 48enne, accusato di omicidio pluri-aggravato per futili motivi, crudeltà e premeditazione, si trova ora in stato di fermo giudiziario nel reparto detenuti dell’ospedale di Potenza in quanto nel rogo ha riportato ustioni agli arti inferiori e superiori. Fonte: Il Mattino

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi