You are here
Turismo, Cdm nomina Palmucci nuovo presidente dell’Enit Italia e Mondo Turismo ed Eventi 

Turismo, Cdm nomina Palmucci nuovo presidente dell’Enit

Il Consiglio dei ministri ha deliberato su proposta del Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio, visti i pareri favorevoli delle competenti Commissioni parlamentari, la nomina, per un periodo di tre anni, di Giorgio Palmucci a Presidente dell’ENIT – Agenzia nazionale del turismo. La notizia era stata anticipata nel pomeriggio di giovedì 10 gennaio su twitter dallo stesso Centinaio. Nel suo messaggio, il ministro del Turismo ha augurato “buon lavoro” al nuovo presidente dell’Enit. Palmucci, vicepresidente di Federturismo, succede a Evelina Christillin, alla guida dell’Enit dal 2015. La procedura di nomina era stata avviata, dal Consiglio dei Ministri, lo scorso 23 novembre.

“Per me è stato un onore ricevere la proposta di nomina a presidente dell’Enit – aveva detto Palmucci a metà dicembre, in audizione di fronte alle commissioni Attività produttive della Camera e Industria, commercio, turismo del Senato, nell’ambito della proposta di nomina a presidente dell’Enit. “Credo – spiegava – che il nostro paese debba far conoscere di più all’estero le sue potenzialità turistiche e credo che sia necessario portare avanti delle strategie di medio lungo termine con le regioni. Il turismo è infatti il settore che può aiutare la crescita del Pil nel nostro paese”. (fonte: agcult.it)

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi