You are here
Trovato morto in via Capitolo San Matteo a Salerno, si tratta di un bengalese Cronaca Primo piano 

Trovato morto in via Capitolo San Matteo a Salerno, si tratta di un bengalese

Ha tra i 35 ed i 40 anni l’uomo di nazionalità bengalese che stamane è stato ritrovato cadavere nella zona industriale di Salerno. La Polizia  non è riuscita ancora a identificarlo in quanto la vittima, al momento del ritrovamento, era sprovvista di documenti. Il profondo taglio riscontrato all’altezza del corpo farebbe ipotizzare che la morte sia avvenuta per cause violente. Il sospetto che l’uomo possa essere stato ucciso, dunque, è forte. L’allarme è scattato intorno alle 11. A notare il corpo riverso a terra dello straniero è stata una coppia di ciclisti che stava percorrendo in bici l’area di Capitolo San Matteo, strada che collega la zona industriale con la litoranea. Il cadavere è stato ritrovato sul marciapiede di una strada chiusa al traffico, nei pressi di una recinzione in ferro che delimita un’area verde. I ciclisti hanno chiesto l’intervento del 118 che, però, una volta arrivato sul posto non ha potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Sono stati i sanitari, quindi, ad allertare le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti anche i poliziotti della scientifica che, coordinati dal pm Simone Teti, dopo aver effettuato tutti i rilievi tecnici, hanno provveduto a prelevare le impronte digitali della vittima per procedere all’identificazione. Sono stati  passati al setaccio anche i documenti dell’ufficio immigrazione per verificare se l’uomo fosse stato fotosegnalato in precedenza. Nella strada in cui è stato ritrovato il cadavere non ci sono telecamere ma gli agenti stanno passando al setaccio l’intera zona, nella speranza di recuperare qualche immagine utile ai fini investigativi.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.