You are here
Treofan Battipaglia, sconfitta casalinga contro Palestrina Sport 

Treofan Battipaglia, sconfitta casalinga contro Palestrina

Nell’incontro valevole per la sedicesima giornata del campionato di serie B maschile “Old Wild West” la Treofan Givova Battipaglia viene superata, in casa, dalla Pallacanestro Palestrina. Allo Zauli, finisce 54-99. Come oramai accade da qualche tempo, è una Battipaglia imbottita di giovani quella che scende in campo. Tra essi, fa il suo esordio (esordio molto positivo, tra l’altro) Alessandro Zaccaro, ala pivot classe ’99 arrivato in settimana dalla Givova Scafati e messosi subito in evidenza con 8 punti in 18 minuti. Questo fa sì che Battipaglia fin da subito non riesca a tenere il ritmo di una delle più forti squadre del girone D, quella Pallacanestro Palestrina che, fino all’ultimo, si giocherà chance consistenti per la promozione.  Il match, come detto, perde il proprio equilibrio fin da subito, con gli ospiti che, dopo 2 minuti, sono già sullo 0-8. Battipaglia prova a tenere botta e, almeno nel primo quarto, riesce a contenere il distacco entro margini accettabili. Al 10′, infatti, i biancoarancio di coach Gibboni sono sotto di 12 punti (6-18). A partire dal secondo quarto, però, Palestrina imprime un’accelerazione fortissima che costringe Battipaglia a rimanere parecchio indietro nel punteggio. Il 16-35 di parziale la dice lunga sulle difficoltà di Battipaglia che, all’intervallo lungo, è già sotto di ben 31 lunghezze (22-53). Il match, oramai, è già deciso … e questo permette a Palestrina di gestire la gara nei secondi venti minuti … minuti nei quali Battipaglia ha il merito, con dignità, di provare a giocarsela e, soprattutto, di mettere in campo dei giovani dai quali ricostruire un futuro ricco di vittorie. Negli ultimi due parziali, il vantaggio ospite aumenta ancora, ma in misura assai inferiore rispetto all’andamento del primo tempo. Al 30′, Palestrina è sul +34 (41-75). Al suono della sirena conclusiva, il vantaggio è cresciuto ancora (+45, 54-99), ma questo cambia poco in sede di commento. Palestrina si conferma solida. Battipaglia conferma da un lato le proprie difficoltà, dall’altra la voglia di guardare al futuro investendo sui giovani talenti. Tra i padroni di casa, bene Ronconi (15 punti) e il nuovo arrivato Zaccaro. Tra gli ospiti, è Gianmarco Rossi il migliore (21 punti).

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA – PALLACANESTRO PALESTRINA 54-99

(6-18; 22-53; 41-75; 54-99)  

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA: Ronconi 15, Dispinzeri 11, Zaccaro 8, Vietri 6, Melillo 4, Romanelli 3, Coppa 3, Volpe 2, Vigilante 2, Guzzo, Di Biase, Gallo. Coach: Gibboni.  

PALLACANESTRO PALESTRINA: Rossi G. 21, Beretta 17, Moretti 15, Rischia 13, Fiorucci 12, Cecconi 8, Carrizo 7, Ochoa 6, Mattei, Rossi F N.E. Coach: Ponticiello.

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi