You are here
Torino accende Luci d’Artista, Ilardi (Federalberghi): “A Salerno ancora nulla sulla data, si rischia il tracollo del turismo” Attualità Primo piano 

Torino accende Luci d’Artista, Ilardi (Federalberghi): “A Salerno ancora nulla sulla data, si rischia il tracollo del turismo”

Le opere di Luci d’Artista 2022/2023 a Torino sono tornate a illuminare la città da ieri 27 ottobre 2022 e resteranno attive fino all’8 gennaio 2023. “Con l’accensione di ieri a Torino vengono smentite tutte le supposizioni di cancellazione del principale evento natalizio italiano che-scrive Antonio Ilardi presidente Federalberghi Salerno-, esattamente come avviene anche a Salerno, sostiene il turismo e il commercio del capoluogo piemontese nei mesi invernali. A Salerno, è urgente annunciare la data di inizio dell’evento non oltre il prossimo 31 Ottobre* se non si vuole rischiare una clamorosa crisi del turismo e del commercio cittadino nei mesi di novembre, dicembre e gennaio.
In assenza di una comunicazione ufficiale, infatti, il mercato turistico è sostanzialmente fermo, l’indotto risulta prospetticamente azzerato e i flussi si stanno orientando verso altre destinazioni. Richiediamo nuovamente all’amministrazione comunale che sia urgentemente definita e ufficialmente comunicata una data di inizio della manifestazione ben antecedente all’8 dicembre*, data che comprometterebbe, di fatto, gran parte delle ricadute economiche sul tessuto produttivo del capoluogo”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.