You are here
Suicida in carcere 40enne detenuto salernitano ad Avellino, il garante Ciambriello lancia l’allarme Attualità Cronaca Provincia Provincia e Regione 

Suicida in carcere 40enne detenuto salernitano ad Avellino, il garante Ciambriello lancia l’allarme

Un 40enne di Salerno si è suicidato nel carcere di Ariano Irpino. L’uomo era arrivato nella casa di reclusione irpina una settimana fa. Inutili i tentativi di rianimazione effettuati dagli agenti della polizia penitenziaria prima dell’arrivo del 118.

Quello del 40enne salernitano è il sesto suicidio in cella in Campania (il 77esimo in Italia) dall’inizio del 2022. Ad intervenire il garante dei detenuti, Samuele Ciambriello, il quale ha precisato che il detenuto aveva trascorso una giornata normale: “Nulla – spiega – che lasciasse presagire quanto è accaduto”. “I dati allarmanti accendono i riflettori sulle carceri italiane che non possono essere luoghi di isolamento dai territori, dalla societa’ civile e dalla politica. Il carcere deve essere extrema ratio”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.