You are here
Speranza, in aula oggi la mozione di sfiducia Italia e Mondo Politica Primo piano 

Speranza, in aula oggi la mozione di sfiducia

Dopo l’accordo sul coprifuoco, nuovo round oggi all’interno del Governo chiamato a votare la mozione di sfiducia al ministro della Salute Roberto Speranza presentata da Fdi. L’appuntamento è per questa mattina nell’aula di Palazzo Madama. Pd, M5S e Forza Italia voteranno convintamente e in maniera compatta contro. E, da quanto si apprende, anche la Lega dirà no.

 

 

MELONI

 

“Faccio un appello al buonsenso di tutte le forze politiche per fare altrettanto. Nel frattempo, la nostra petizione online per sostenere la mozione va avanti con successo”, ha scritto su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, aggiungendo il link dove è possibile sottoscrivere la petizione: www.sfiduciamosperanza.it.

SALVINI

La mozione mette in difficoltà la Lega con un implicito invito a passare dalle parole ai fatti. Ma da quanto si apprende, il Carroccio dirà no. “Prima voglio fare una chiacchierata con il sottosegretario Sileri, di cui ho enorme stima e fiducia e quindi prima di decidere voglio sapere come ha convissuto come ha lavorato e sta lavorando con Speranza il sottosegretario Sileri, che è dei 5 stelle e non della Lega. Mi affiderò anche ai suoi ragionamenti e alle sue parole. Il parere di Sileri mi interessa”, ha detto ieri Salvini.

Con Meloni, in ogni caso, “ci vedremo presto, oggi approviamo un piano da 200 miliardi e non lo si fa tutti i giorni. Per parlare del futuro di Milano, Napoli, Roma, Bologna e Torino avremo tempo. Avremo candidati vincenti e unitari entro il mese di maggio”. (adkronos)

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.