You are here
Sicurezza, prevenzione e vigilanza: Della Porta dell’Asl Salerno nominato Referente Tecnico Scientifico Attualità 

Sicurezza, prevenzione e vigilanza: Della Porta dell’Asl Salerno nominato Referente Tecnico Scientifico

Istituito il Comitato Regionale di Coordinamento L’Impegno dell’Asl Salerno sul fronte Prevenzione e vigilanza in materia di salute e sicurezza sul lavoro Con apposito provvedimento di Giunta, la Regione Campania ha istituito il Comitato Regionale di Coordinamento per le attività di prevenzione e vigilanza in materia di salute e sicurezza sul lavoro, secondo
quanto previsto dall’art. 7 della legge n. 81/2008. Alla designazione di Referente Tecnico Scientifico del Comitato Regionale di Coordinamento è stato confermato dai vertici regionali il dottore Domenico Della Porta, direttore del Dipartimento di Prevenzione Asl Salerno.
Al Comitato Regionale di Coordinamento sono affidate le attività di programmazione coordinate di tutti gli
interventi da attuarsi in tale ambito. Fra i compiti principali quelli di rilevare i bisogni in materia di sicurezza
e salute nei luoghi di lavoro a livello locale, traducendoli e sviluppandoli in progetti e piani di attività, in
coerenza alle esigenze ed alle priorità regionali. Si adopera, quindi, affinché le criticità riscontrate nell’esercizio delle attività di vigilanza da parte dei diversi soggetti istituzionali siano analizzate e superate. “Entro qualche settimana ci sarà l’insediamento del nuovo Comitato Regionale –ha detto il dott. Domenico Della Porta- per approntare un piano di vigilanza orientato ai comparti lavorativi maggiormente compromessi da infortuni. Di pari passo sarà avviato a livello regionale il piano predefinito di promozione della salute nel lavoro, peraltro già “confezionato” dal PNP-Piano Nazionale di Prevenzione 2020/2025 per elevare la “cultura della prevenzione”, fondamentale per contrastare la “disattenzione e la superficialità” nell’applicare la normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro”. L’Asl Salerno, ha in corso un significativo potenziamento delle attività di controllo ispettivo sui luoghi di lavoro, in sinergia e collaborazione con l’Autorità Giudiziaria e le altre componenti istituzionali coinvolte. Si sta adoperando, inoltre, con impegno sempre maggiore, per una costante diffusione della cultura della sicurezza e della prevenzione, ponendosi anche a sostegno dei datori di lavoro, attraverso momenti di assistenza nei diversi comparti di lavoro.
Proprio in questi giorni, infine, l’Asl Salerno ha portato a compimento l’iter per l’acquisizione di nuove unità
operative da destinare al servizio di vigilanza ed ispezione sui luoghi di lavoro, tra cui anche figure di altra
professionalità.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.