You are here
Si dimette coach Marco Calvani, Lino Lardo è il nuovo allenatore della Givova Scafati Sport 

Si dimette coach Marco Calvani, Lino Lardo è il nuovo allenatore della Givova Scafati

La Givova Scafati informa che Marco Calvani non è più il capo allenatore della prima squadra iscritta al campionato di serie A2. I recenti accadimenti legati alle indagini, nella giornata di ieri, hanno indotto il tecnico romano a presentare alla società le proprie dimissioni. La dirigenza, dopo riflessioni al riguardo, ha cercato di convincere il tecnico a conservare la guida tecnica della prima squadra, ma di fronte all’irrevocabile decisione dell’allenatore, ha dovuto accettare le sue dimissioni. La società gialloblù ringrazia il tecnico, nei confronti del quale resta impregiudicata la stima personale e professionale, per il lavoro espletato, per l’impegno profuso in campo con professionalità e dedizione, e gli augura le migliori soddisfazioni personali e professionali, porgendogli un sincero in bocca al lupo per il prosieguo della sua carriera.

La Givova Scafati rende noto di aver chiuso l’accordo biennale con Lino Lardo per l’incarico di guida tecnica della prima squadra partecipante al girone ovest del campionato di serie A2.
Ex playmaker con esperienze importanti in massima serie, A2 e B (tra Torino, Forlì, Verona, Sassari e Bergamo), il cinquantanovenne tecnico di origini savonesi, dopo essersi ritirato da giocatore, restava a Bergamo per fungere da assistente a Carlo Recalcati (stagione 1996/1997), completare il ciclo formativo da allenatore ed indossare poi i panni di head coach. Dopo la conquista della storica promozione in serie A2 proprio a Bergamo nel 2001, passava in serie A1 alla Scaligera Verona (stagione 2001/2002) e quindi alla Viola Reggio Calabria (stagioni 2002/2003 e 2003/2004), dove otteneva il titolo di miglior allenatore dell’anno e la stima dei grandi club. Tant’è che poi veniva ingaggiato dall’Olimpia Milano, raggiungendo la finale scudetto già al suo primo anno (2004/2005) e partecipando all’Eurolega, prima di interrompere il proprio rapporto con la società lombarda. Nel 2006 si accasava a Rieti in Legadue, vincendo Coppa Italia e campionato e riportando in massima serie la Nuova Sebastiani, dopo quasi un quarto di secolo. La sua avventura in terra laziale terminava consensualmente nel 2009, quando veniva annunciato e presentato come nuovo allenatore della Virtus Bologna, con contratto biennale. Nel 2011 raccoglieva l’incarico di capo allenatore alla Virtus Roma, che lasciava nel gennaio 2012. Una diversa ed originale esperienza la viveva in terra libanese, alla guida dell’Amchit, per fare poi ritorno nuovamente in Italia alla Pall. Trapani (stagioni 2013/2014 e 2014/2015). Nel giugno 2015 firmava per l’Amici Pall. Udinese, dove conquistava la promozione in serie A2 e vi restava fino a maggio 2018, dopo aver raggiunto i playoff.
Già questa sera il neo allenatore gialloblù sosterrà già il suo primo allenamento alla squadra al PalaMangano.
Dichiarazione di coach Lino Lardo: «Sono entusiasta della chiamata ricevuta dal patron Longobardi, che ringrazio per la stima e la fiducia accordatami. Ho una gran voglia di fare bene e cercherò di portare la mia esperienza in una società che vuole far bene, che ha una grande organizzazione ed ambizioni importanti».
Dichiarazione di patron Nello Longobardi: «Voglio innanzitutto salutare e ringraziare Marco Calvani per il lavoro svolto nel corso di questi mesi, ma una serie di vicissitudini ci hanno condotto alla separazione. Voglio poi dare il benvenuto a coach Lino Lardo, che negli anni passati è stato uno dei nostri obiettivi per la guida tecnica, a cui va un grosso in bocca al lupo sia a titolo personale che da parte dell’intera società, affinché possa far rendere al massimo la squadra e tirare fuori il meglio da ciascun giocatore, già a partire dalla partita di domenica sera al PalaMangano contro Latina. Gli auguro un proficuo lavoro».

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi