You are here
Scuola Bene Comune e Scuola Sicurezza e salute senza colore politico: “Aprire le scuole è stato un fallimento” Attualità Italia e Mondo Primo piano 

Scuola Bene Comune e Scuola Sicurezza e salute senza colore politico: “Aprire le scuole è stato un fallimento”

 

” Visto lo stato comatoso con cui si sono aperte le scuole in Campania il 7 aprile, lunedì scorso e si apriranno il 26 con lo sconto
dell’ ultimo momento del Governo Draghi ( minimo il 60% al superiore) con classi in quarantena, docenti fragili incompatibili con l’insegnamento in presenza, docenti assenti per quarantena preventiva, con la difficoltà di trovare supplenti, con classi ad orario ridotto, sorvegliate da collaboratori scolastici, a perdere tempo prezioso tra i banchi a rischio contagio, con sindaci, che preoccupati per i contagi chiudono le scuole, a questo punto anche dal punto di vista dell’offerta formativa oltre che per la sicurezza, conviene tenere le scuole aperte e aver sospeso la DAD? Se lo chiedono studenti, docenti e famiglie.
Sospendere la DAD si fa per dire, sostiene Libero Tassella portavoce di SBC, anche perché i DS che hanno formato classi a settembre con 20 o 30 alunni, usano ora la didattica a distanza integrata, che spesso si rivela un fallimento per le carenti connessioni degli istituti e per la difficoltà insita in tale didattica che prevede una gestione contemporanea di parte della classe in presenza e parte della classe a distanza con insegnanti Mandrake.
Quindi la scelta di tornare in presenza si sta trasformando in un ulteriore disagio proprio per studenti e genitori campani e napoletani, in pratica un fallimento annunciato.
Ci sono focolai di Covid nelle zone di Secondogliano e di Miano e il Sindaco De Magistris si ostina a non chiudere le scuole in questi quartieri come chiedono i genitori ora sono gli stessi studenti che, toccando con mano le carenze dei trasporti e delle scuole, richiedono ora di tornare in DAD.
La scuola alla sua riapertura in Campania e a Napoli ha dimostrato tutta la sua impreparazione e la sua improvvisazione in quanto per 13 mesi nulla di concreto a livello centrale e locale si è fatto per garantire sicurezza e efficienza per una didattica in presenza in tempo di pandemia.”

Libero Tassella per Scuola Bene Comune
Cecilia Fontanella per Scuole Sicurezza e salute senza colore politico

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi