You are here
Scafati, 103 positivi al covid. Il sindaco Salvati: “La Regione cosa fa per l’emergenza?” Provincia e Regione 

Scafati, 103 positivi al covid. Il sindaco Salvati: “La Regione cosa fa per l’emergenza?”

A Scafati 103 positivi, tre dei quali in ospedale (uno è assessore comunale nella giunta di Cristoforo Salvati). Lettera del sindaco a De Luca. ”Nella mia città in particolare i casi di positività secondo l’ultimo report fornito dalle autorità sanitarie sono 103 – scrive Salvati – troppi per non considerarli come una minaccia, troppi per non suggerirci ancora di non preoccuparci”. La gente chiede risposte, protezione, garanzia perché il covid 19 fa paura oggi più di ieri e noi amministratori abbiamo il dovere di agire per bloccare la diffusione del virus”. Quindi l’attacco alla Regione Campania. “Chiedo al presidente De Luca cosa sta facendo la Regione per evitare che la situazione degeneri. Cosa abbiamo messo in campo aldilà dell’adozione delle misure imposte dalle ordinanze, che a quanto pare non sono bastate per frenare l’aumento del coronavirus? “Noi sindaci ci sentiamo impotenti di fronte a tutto questo anche perché non adeguatamente supportati da un’istituzione regionale che dovrebbe fornire indicazioni su come agire, su cosa fare aiutandoci con azioni concrete a tutelare le comunità che amministriamo”.Il sindaco di Scafati ha chiesto l’utilizzo dell’esercito per supportare i controlli sul territorio ed assicurare il rispetto rispetto delle norme anticontagio. “Siamo ancora in tempo per farlo e De Luca se vuole  puó farlo prima che sia troppo tardi”, ha rimarcato nel corso di una conferenza stampa questa mattina  annunciato la nascita di un comitato tecnico scientifico che sarà presieduto dal professor Giulio Tarro.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi