You are here
Sarno, il 25 giugno si torna in piazza a difesa dell’ospedale Provincia Provincia e Regione 

Sarno, il 25 giugno si torna in piazza a difesa dell’ospedale

Mai come oggi abbiamo la consapevolezza che la sorte del nostro ospedale e dell’assistenza sanitaria del territorio siano fortemente a rischio e temiamo che il presidio ospedaliero venga ulteriormente depotenziato. Il blocco del turnover, il rinvio dei concorsi, le farraginose procedure di reclutamento sono il vero nodo cruciale da affrontare. Servono assunzioni vere, non somministrazioni di lavoro o incarichi a tre e sei mesi. Bisogna rinnovare urgentemente il contingente in servizio.
A Sarno, in questo momento, a mala pena si fa fronte alle urgenze.
Di certo c’è solo che è in atto già da tempo una preoccupante fuga di medici e di altri operatori sanitari dal nostro ospedale e che, con l’organico ormai drasticamente ridotto in alcuni reparti, non si riuscirà a garantire neppure i servizi essenziali. Il reparto di Ortopedia, ad esempio, che per anni ha rappresentato il fiore all’occhiello del nostro ospedale e un punto di riferimento costante per l’utenza di tutto l’agro sarnese-nocerino, a seguito delle dimissioni di tre eccellenti professionisti, è stato chiuso senza ulteriori prospettive. La stessa cosa sta accadendo per il reparto di Medicina Generale e per il Pronto Soccorso. Ma il problema interessa anche altri reparti come Chirurgia, Ginecologia, Cardiologia, Radiologia, ecc. Sempre più numerosi sono i medici che chiedono di essere trasferiti in altre ASL o che decidono di licenziarsi, che preferiscono andar via perché non riescono a sopportare di non essere messi nelle condizioni di poter svolgere adeguatamente il loro lavoro.
Tenuto conto di quanto sopra, le associazioni del territorio, le OO.SS. e numerosissimi liberi cittadini, hanno deciso di dare vita ad un comitato denominato “Insieme per la salute” e di promuovere una manifestazione/corteo lungo le principali arterie cittadine con lo scopo di sollecitare l’attenzione delle autorità competenti affinché si concretizzino delle soluzioni immediate per le enormi criticità descritte. La manifestazione avrà luogo Sabato 25 Giugno alle ore 18.00 con partenza da Piazza 5 maggio dove ci si tratterrà prima della partenza.
Siamo certi che vogliate essere presenti per supportarci nella diffusione delle nostre ragioni che , si auspica per il benessere dell’intera collettività, riusciranno a diventare istanza condivise.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.