You are here
Sarno, accolta dal Tribunale di Nocera Inferiore la richiesta del Comune contro un pignoramento milionario Provincia Provincia e Regione 

Sarno, accolta dal Tribunale di Nocera Inferiore la richiesta del Comune contro un pignoramento milionario

Il Tribunale di Nocera Inferiore ha accolto il ricorso del Comune di Sarno ed ha annullato un pignoramento superiore ad un milione di euro. La vicenda è antica e riguarda il mancato pagamento di una indennità per l’apposizione di un vincolo di inedificabilità su un fondo. Sull’importo riconosciuto dalla Corte di Appello, venivano calcolati interessi per decine di anni tanto da portare ad una somma simile. “Ringraziamo tutta la squadra che ha permesso il risultato, dall’Avvocato Giovanni Zambelli, l’avvocatura comunale, guidata dal Segretario Dott.ssa Marciano, l’area finanziaria guidata dal dottore Mazzocca, l’avvocato dell’ente Vittorio De Filippo- scrive il sindaco Giuseppe Canfora-. Ora sarà la Cassazione a decidere definitivamente sulla vicenda. Anche la vicenda trattata giovedì sera in Consiglio Comunale è antica, riguarda il raggruppamento di imprese a cui erano stati affidati i lavori per Piazza Lago nel 2006 e che aveva richiesto una somma superiore ai cinquecentomila euro, in quanto riteneva di aver subito danni e perdite economiche per la condotta dell’ente. In questo caso abbiamo limitato i danni, sostanzialmente l’impresa tra primo e secondo grado di giudizio ha ottenuto centomila euro, il Comune ne ha risparmiati quattrocentomila. Vicenda oscura ed ereditata sulla quale abbiamo messo un punto, tutelando la nostra città”, aggiunge l’assessore al Contenzioso Eutilia Viscardi.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.