You are here
Sam Pagani, revoca notificata a Carpentieri: “Contro di me una campagna denigratoria condotta dal sindaco. Vado in Tribunale” Attualità Provincia Provincia e Regione 

Sam Pagani, revoca notificata a Carpentieri: “Contro di me una campagna denigratoria condotta dal sindaco. Vado in Tribunale”

Revoca da amministratore della Sam a Pagani notificata ieri al diretto interessato. Proprio Mario Carpentieri attacca Lello De Prisco, sindaco della città liguorina reo a dire del professionista di essere l’autore di una campagna mediatica denigratoria. “Prendo atto di essere diventato oggetto di una sistematica e continuativa campagna mediatica di denigrazione condotta in prima persona dal Sindaco del Comune di Pagani che avvilisce e mortifica l’uomo prima  e il professionista poi.  Intanto, per onore della verità e per scienza e coscienza di tutti, è utile rappresentare che la presunta revoca da Amministratore Unico dell’ Azienda Speciale Sam mi è stata notificata soltanto il 3 novembre di quest’anno”, asserisce Carpentieri che aggiunge. “La disinformazione alimentata dolosamente attraverso la stampa e la televisione mistifica la verità dei fatti per interessi che posso ben immaginare, oltre a  creare danni irreparabili all’immagine privata e professionale di un tecnico serio e stimato nel proprio ambiente di lavoro che ha accumulato un’invidiabile esperienza  di oltre 20 anni in aziende pubbliche e private nel settore specialistico dell’igiene ambientale.

I motivi che spingono l’avvocsto De Prisco a svolgere quest’ opera di disinformazione li conosco tutti  e se preferisco non parlarne al momento è perché sono sicuro che il tempo mi darà ragione smascherando pubblicamente chi ha mentito nonché  coloro che parlano di argomenti che ignorano  con la  tipica presunzione degli incompetenti.  Intanto, posso dire solo che la mia posizione verrà tutelata in sede giudiziaria perché ho già affidato mandato ai miei legali di tutelarmi nelle sedi competenti, nessuna esclusa, nei confronti di chi si è dedicato in queste settimane a spargere veleno per motivi che verranno presto in superficie”, conclude il professionista.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.