You are here
Salerno, una targa in onore dell’indimenticato masseur Bruno Carmando Attualità Calcio Salernitana 

Salerno, una targa in onore dell’indimenticato masseur Bruno Carmando

A circa 17 anni dalla sua morte, da  un’istanza del Salerno Club 2010, prontamente recepita dall’’Amministrazione Comunale di Salerno, si è svolta stamani all’ingresso dello stadio Vestuti la cerimonia di scoprimento della targa alla presenza della moglie di Bruno Carmando la signora Marinella Santoro e del figlio Raffaele. Presenti alla cerimonia il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ed il Vice Presidente del Gruppo Parlamentare PD alla Camera dei Deputati Piero De Luca. Una giornata di grande commozione e di ricordi, con la storia della famiglia Carmando che continua ad intrecciarsi con la Salernitana,  esaltando l’orgoglio di vestire la casacca granata. Quasi in sincronia la targa e  l’ingresso  in campo del primogenito Giovanni, che è entrato  ufficialmente a fare parte nello staff sanitario della Salernitana del presidente Danilo Iervolino.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.