You are here
Salerno, trova buoni postali per 2 milioni di vecchie lire: lite con le Poste per la rivalutazione Cronaca 

Salerno, trova buoni postali per 2 milioni di vecchie lire: lite con le Poste per la rivalutazione

Trova due vecchi buoni postali da 2 milioni di vecchie lire e ora chiede alle Poste l’incasso e la rivalutazione fino a 29 mila euro ma la direzione delle Poste italiane intende risarcire solo 11mila euro. E così la Signora Giuseppina Piermattei , 102 anni , originaria di Modena e residente a Salerno, si è rivolta alla Associazione “Giustitalia” per ottenere quello che ritiene un giusto ritorno economico. Lo scrive CronachedellaCampania.it La vicenda risale a qualche mese fa, e precisamente nel settembre 2019, mentre sistemava il mobilio nella casa di proprietà a Modena, insieme al nipote, rinveniva fortuitamente, sotto una mattonella, due BPF intestati al fratello defunto del valore di lire 2 milioni emessi nel 1986. I titoli, dei quali la stessa non aveva mai avuto contezza, sono stato stimato da un nostro consulente che ha valutato un rimborso, con il favore degli interessi legali, della rivalutazione e della capitalizzazione, dalla data di emissione a quella del ritrovamento, di una cifra pari a circa 29 .000,00 euro, a fronte dei circa 11 mila euro offerti da Poste italiane (vedere calcolo sul sito delle Poste).
La donna ha conferito mandato a “Giustitalia” per agire al fine del recupero della somma presso la Banca d’Italia ed il Ministero delle Finanze obbligati in solido ad “onorare”tutti i debiti esistenti anche prima dell’avvento della Repubblica Italiana.
I due Enti, infatti, rispondono in solido non solo dei Titoli di Stato emessi durante la vigenza della Repubblica Italiana, ma anche durante la vigenza del Regno d’Italia.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi