You are here
Salerno, piscina Vitale chiusa a causa di batteri di legionella nelle docce e negli spogliatoi Attualità 

Salerno, piscina Vitale chiusa a causa di batteri di legionella nelle docce e negli spogliatoi

Il Comune di Salerno ha disposto “la chiusura immediata” della piscina Simone Vitale. La decisione è stata presa in mattinata dal funzionario responsabile dell’ufficio Gestione Impianti Sportivi, Gaetano Montebuglio, a seguito delle anomalie emerse da alcuni controlli.

La ditta incaricata della manutenzione ordinaria degli impianti tecnologici ha infatti comunicato che dai prelievi dei campioni effettuati nello spogliatoio e nei bagni della piscina “è stata rilevata una carica batterica elevata, nonché la presenza di legionella nel soffione doccia”. Pertanto è stata disposta la chiusura dell’impianto fino al termine delle verifiche e delle operazioni di ripristino delle condizioni igienico-sanitarie. Una situazione che ha provocato non pochi disagi alla Rari Nantes Salerno  squadra di serie A1 di pallanuoto, che oggi è stata costretta a disputare il match interno contro la Distretti Ecologici Nuoto Roma nella piscina di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), a porte chiuse.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.